Capodanno 2018: Piazze dove festeggiare il Capodanno

Attesa per tutto il tempo delle festività finalmente arriva la notte di Capodanno, con il suo carico speciale di desideri che vorremmo si realizzassero nel nuovo anno. Le città più suggestive stanno indossando il loro vestito migliore per attirare il maggior numero di visitatori e festeggiare questo grande avvenimento nel migliore dei modi.

Milano, la città più cool di tutta Italia, ha organizzato nelle sue piazze più importanti e suggestive, quali Piazza Duomo, Piazza Castello e Piazza Affari una serie di eventi e concerti dal vivo, alternati ad esibizioni di ballerini ed acrobati che grazie ad un gioco di luci e colori renderà l’atmosfera ancor più suggestiva. Per gli amanti del teatro, al Teatro alla Scala verrà proposta “La Dame aux Camélias” diretta dal Maestro Guschlbauer.

Se si desidera trascorrere il capodanno all’insegna del romanticismo Venezia è la città ideale. Da sempre meta preferita per festeggiare questo avvenimento come ogni anno, nella piazza principale verrà organizzato il “bacio collettivo”. Anche qui gli amanti del teatro non saranno delusi.

Nella suggestiva cornice del Teatro La Fenice verrà eseguito, sotto la direzione del Maestro Myung-Whun Ghung, il tradizionale concerto. Come consuetudine la prima parte sarà esclusivamente orchestrale mentre nella seconda parte sarà prevista la partecipazione dei solisti, il tenore Meli e la soprano Agresta, e del coro per culminare con il “Va’ pensiero” dal Nabuco ed il brindisi “Libiam ne’ lieti calici” da La Traviata di Giuseppe Verdi. Per gli inguaribili romantici sarà possibile gustare una deliziosa cena a bordo di una gondola navigando tra le calle ed i canali. La destinazione finale è Piazza San Marco, in tempo per vedere i fuochi d’artificio i quali illumineranno con fantastici giochi di colore tutto il bacino.

Roma, culla della civiltà, è la cornice perfetta per festeggiare il nuovo anno all’insegna del divertimento. Tutte le strade della città verranno invase da luci scintillanti ed addobbi fantastici per ospitare al meglio i numerosi eventi organizzate nelle più importanti piazze capitoline. Assolutamente da non perdere sarà il concerto organizzato dal Comune di Roma in Via dei Fori Imperiali, in cui si alterneranno artisti di fama internazionale. In numerosi quartieri della città come Rione Monti, Trastevere, Aventino verranno organizzati eventi musicali e spettacoli di danza che vi guideranno verso il 2018 regalandovi una notte unica.

Per chi desidera un capodanno all’insegna del rinascimento sicuramente sceglierà Firenze. La città mostra il suo antico lato festaiolo che grazie ai numerosi concerti organizzati nelle principali piazze, Signoria, San Lorenzo e Pitti, richiamano moltissime persone da ogni parte del mondo. Must della serata sarà una passeggiata su Ponte Vecchio da cui sarà possibile ammirare lo spettacolo dei fuochi.

Da sempre in cima alle classifiche delle città italiane più gettonate per trascorrere il capodanno, Genova conferma anche quest’anno il suo primato. Anche quest’anno il capodanno genovese sarà festeggiato con il Circumnavigando Festival. Giunto alla sua XVII rappresenta una rassegna internazionale del teatro e del circo contemporaneo.

Altra città in cui festeggiare il capodanno è sicuramente Napoli. La città partenopea è quella che più rappresenta il concetto di festività. Famosa in tutto il mondo per la strada dei presepi con Via di San Gregorio Armeno, Napoli offre tanto intrattenimento per chi decide di attendere qui lo scoccare della mezzanotte. Ogni anno nella suggestiva Piazza del Plebiscito viene allestito lo storico palco dove nelle varie edizioni si sono alternati personaggi del calibro di Pino Daniele.

Per gli amanti delle tipiche atmosfere innevate le mete più gettonate sono Trento e Bolzano. Come ogni anno il comune di Trento organizza numerosi concerti, anche se quelli che riscuotono più successo sono organizzati in Piazza Duomo ed in Piazza Fiera. A mezzanotte da Piazza Fiera sarà possibile ammirare il tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio ad opera dei maestri del fuoco. Per gli amanti della musica classica al Teatro Sociale viene organizzato il Concerto di fine anno, dove l’orchestra suonerà i valzer viennesi.

Altra musica se si decide di passare il capodanno a Bolzano. Qui i festeggiamenti iniziano il pomeriggio con la BOclassic: una corsa che si snoda per il centro storico della città lungo un percorso di 1250 metri da percorrere per un massimo di 4 volte, a seconda della categoria di iscrizione. I festeggiamenti veri e propri vengono organizzati tra Piazza Domenicani e Piazza Erbe. Al calar della sera si accendono le luci ed in Via Goethe vengono allestiti degli specchi che riflettono gli addobbi creando un suggestivo gioco di luci. Da Piazza Domenicani si passa a Piazza Erbe, dove vengono organizzati concerti e spettacoli di cabaret in attesa della mezzanotte. Ed anche dopo i festeggiamenti continuano con concerti di band locali.

Di: Luciana Romano